Condividi       Iscriviti      12-03-2019 19:12


7 modi per ridurre il rischio di abbandono del tuo carrello

Circa tre clienti su quattro non concludono i loro acquisti.

Puoi permetterti di perdere tutti tranne un quarto dei tuoi potenziali clienti? Probabilmente no.

Quando lavori per ridurre l'abbandono del carrello nel tuo negozio online, ti consigliamo di adottare un approccio olistico che migliori l'esperienza del cliente dall'inizio alla fine. Si può essere tentati di cercare solo soluzioni rapide, ma per fare in modo che la strategia sia efficace a lungo termine, è necessario cercare di migliorare i vari punti di contatto con i clienti.

Ridurre i carrelli abbandonati dovrebbe essere una tua priorità per l'anno a venire - e ci sono alcuni passi da fare per iniziare a migliorarlo fin da subito.

1. Essere trasparenti sui costi di spedizione

costi di spedizione inaspettati sono la causa principale dell'abbandono dei carrelli nell'ambiente dello shopping online, il che significa che la trasparenza sui costi di spedizione è essenziale.
È una buona idea includere le informazioni sui costi associati alla spedizione (e ai resi), direttamente sulla pagina del prodotto anziché sorprendere gli acquirenti con una tariffa inaspettata una volta arrivati ​​alla schermata del pagamento.

Assicurati sempre che i costi di spedizione (se non gratuiti per i clienti) siano ottimizzati. Rendere i costi di spedizione estremamente precisi significa che i tuoi articoli sono imballati in modo sicuro mantenendo il costo il più basso possibile per te e per i tuoi clienti.

Le tariffe forfettarie alleviano i clienti da costi e calcoli imprevisti. Se desideri ridurre l'abbandono del carrello, prova a trovare il costo medio delle tue spedizioni e calcola una tariffa forfettaria.

La spedizione gratuita è un grande vantaggio e rappresenta un metodo per fidelizzare i clienti. 

Se offri la spedizione gratuita, assicurati che siano presenti nel tuo negozio icone di spedizione gratuite o barre promozionali, è un'offerta molto interessante per i tuoi acquirenti e dev'essere pubblicizzata.

2. Implementare pop-up

Un altro modo per ridurre l'abbandono del carrello consiste nell'affrontare le preoccupazioni dei clienti (e gli ostacoli all'acquisto) con un pop-upQueste notifiche che appaiono in primo piano nel tuo negozio online possono aiutarti a condividere un'informazione importante, un'offerta speciale o un messaggio di urgenza che impediscono all'acquirente di abbandonare il suo carrello.


Esistono diversi tipi di popup che puoi utilizzare, ma tieni presente che dovresti limitare l'utilizzo di questi, poiché troppi possono essere frustranti. Sperimentane uno alla volta per vedere quale produce i risultati migliori.

Alcune opzioni differenti includono:

  • Popup per i nuovi visitatori: offrono sconti o offerte speciali ai nuovi visitatori del sito web.
  • Offerta popup: promozione di offerte speciali / vendite / nuovi articoli.
  • Popup email: raccogli l'indirizzo email di un visitatore del sito per poterti seguire più tardi.

Per creare una finestra popup che si integri perfettamente con il tuo negozio Lead Mobile, prova Easy popup che offre un'ampia varietà di modelli personalizzabili. Inoltre, puoi utilizzare Coupon popup per visualizzare gli sconti sul tuo sito web e su Facebook. 

3. Invia email automatiche

Seguire i clienti via email è un modo semplice per ridurre l'abbandono del carrello. In effetti, i tre quarti degli acquirenti che hanno abbandonato il carrello degli acquisti affermano di voler tornare al sito Web o al negozio del rivenditore per effettuare un acquisto. Puoi aiutarli a farlo con la tua email.

Con la funzionalità di recupero del carrello abbandonato di Lead Mobile, è possibile impostare e-mail automatiche o manuali che vengono inviate ai clienti con ordini incompleti.

Includi un messaggio personalizzato che ricorda agli acquirenti che hanno ancora oggetti nel loro carrello e li incoraggia a tornare per completare l'acquisto. Dai quel tocco in più di cui alcuni acquirenti hanno bisogno.


Recupero carrelli abbandonati in Lead Mobile

È inoltre possibile utilizzare queste e-mail come un'opportunità per raccogliere i feedback dei clienti. Per impostazione predefinita, il modello include la tua e-mail e un invito all'azione per contattarti in caso di problemi.

4. Retargeting con Facebook Pixel o annunci PPC (pay per click)

In sostanza, gli annunci preimpostati sono annunci che funzionano per indirizzare i clienti verso il tuo negozio mostrando i prodotti che hanno visualizzato attraverso reti di partner, come Facebook o Google. Usando queste vie, puoi ricordare ai tuoi acquirenti gli oggetti che hanno lasciato e puoi aiutarli a tornare indietro per completare la procedura di acquisto.

Quando si utilizza il pixel di Facebook, una parte del codice Javascript "segue" in modo anonimo i clienti mentre navigano nel tuo negozio, restituendo loro una pubblicità mirata, pertinente quindi ai prodotti visualizzati nel tuo store. Gli sforzi di retargeting possono aumentare le visite al sito del 726% dopo quattro settimane di esposizione ripetuta, come mostrano i dati di ComScore.

In Lead Mobile, l'integrazione con il pixel di Facebook ti consente di iniziare a utilizzarlo in pochi minuti senza codifica.

Puoi anche effettuare il remarketing ai tuoi clienti su Google AdWords.


Per fare ciò, dovrai aggiungere Google Analytics al tuo negozio e collegarlo al tuo account Google AdWords.

Importante. Quando attivi il remarketing nel tuo negozio, inizi a raccogliere alcune informazioni aggiuntive sui visitatori del tuo negozio, il che significa che devi avvisarli in merito. Non dimenticare di aggiornare la tua politica sulla privacy per informare i tuoi clienti.

5. Semplifica il processo di acquisto

Se stai attualmente utilizzando un processo di checkout con un form contenente troppi campi o se offri troppi spedizionieri tra cui scegliere, potrebbe essere il momento di ripensare anche a questo approccio.

Processi di checkout semplificati con pochi campi modulo che possono essere rapidamente completati aiutano l'acquirente a spostarsi rapidamente dal carrello degli acquisti all'ordine effettuato, ma troppi campi possono ostacolare il processo di conversione. Limita i campi del modulo solo ai dati essenziali per far avanzare i clienti.

Dovresti anche considerare l'aggiunta di un'opzione di ritiro in negozio quando possibile, in quanto ciò consente al cliente di saltare lo step della spedizione e di ritirare il suo ordine presso il tuo punto vendita.

Ci sono più modi per rendere veloce il pagamento:

  • Collega il Pagamento express di PayPal per consentire ai tuoi clienti di accedere ai loro account PayPal e utilizzare semplicemente i dati già memorizzati nell'account come informazioni di pagamento.
  • Padroneggia le tue Opzioni Prodotto per ottenere tutti i dettagli dell'ordine necessari prima del checkout.
  • Mantieni attivi i link "Accedi al tuo negozio" in modo che i tuoi clienti possano accedere e utilizzare i dettagli dell'ordine precedentemente salvati .

6. Aggiungi Live Chat per risolvere rapidamente le domande dei clienti

Un altro motivo per cui i clienti non completano il processo di checkout è perché hanno domande senza risposta. Tuttavia, aggiungendo un'opzione di supporto per la chat dal vivo, i clienti possono risolvere rapidamente i problemi che impediscono loro di seguirla, e questo significa meno carrelli abbandonati.

Strumenti di chat dal vivo che si integrano con il tuo negozio Lead Mobile ti aiuteranno a implementare questa forma di supporto in modo rapido, semplice ed economico, oltre a funzioni avanzate che ti aiutano a capire meglio i tuoi clienti.

Non lasciare che gli acquirenti pronti all'acquisto lascino il tuo sito con domande irrisolte. Con una potente risorsa di chat dal vivo, puoi mantenere il tuo funnel di vendita in movimento a un ritmo costante.


    7. Aggiungere informazioni e specifiche sul prodotto in forma lunga

    A proposito di domande dei clienti ...

    I dati dimostrano che il 55% dei carrelli abbandonati è causato dalla mancanza di contenuti. Tuttavia, con descrizioni dei prodotti affidabili e le specifiche complete degli articoli, è possibile fornire il livello di dettaglio desiderato dai clienti.

    Meglio ancora se le descrizioni dei prodotti nel tuo negozio hanno tutte la stessa struttura, così da farle sembrare tutte omogenee. Ciò semplifica il confronto dei prodotti e migliora in generale l'aspetto della pagina.

    Riduci l'abbandono del carrello, fai più vendite

    Pronti a catturare quei tre quarti di acquirenti che stanno scivolando via? Facciamo un breve riepilogo dei metodi grazie a quali puoi ridurre l'abbandono del carrello e fare più vendite attraverso il tuo negozio online:

    • Sii trasparente sui costi di spedizione o offri la spedizione gratuita
    • Sfrutta i popup
    • Rimani in contatto con i tuoi clienti grazie alle e-mail automatizzate
    • Retarget con annunci PPC e Pixel di Facebook 
    • Semplifica la procedura di pagamento
    • Aggiungi live chat
    • Includi molti dettagli del prodotto

    Quando migliori l'esperienza del cliente nel suo complesso apportando queste modifiche, creerai maggiori opportunità per gli acquirenti per completare la procedura di checkout e potrai continuare a farli tornare per ulteriori acquisti.


    Leggi anche