Condividi       Iscriviti      16-04-2019 15:12


Google AdWords per i negozi online: 9 suggerimenti per risparmiare denaro

Google AdWords è  il migliore amico di un e-commerceÈ una grande fonte di traffico che può portare rapidamente una valanga di potenziali acquirenti... Se usato correttamente, lo è.

Potresti aver sentito storie di aziende che spendono centinaia di migliaia di Euro e non riescono a sfondare. Se vuoi ottenere un profitto da Google, hai bisogno di un traffico altamente mirato: un flusso costante di potenziali acquirenti che si adattano al tuo pubblico di destinazione. Pertanto, devi conoscere le regole del gioco quando si tratta di configurare Google Adwords.

Per prima cosa, fai come segue:

È arrivato il momento di scavare più a fondo. Applica i seguenti consigli per ottenere un traffico abbondante e succoso:

1. Devi avere la giusta struttura dell'account AdWords

Più il tuo account è organizzato, più è facile ottimizzare il traffico e i clic, mantenere le campagne e regolare gli annunci per  ottenere punteggi di qualità superiore, il che porta a un costo per clic più basso.

Ecco un diagramma di come dovresti strutturare il tuo account per assicurarti che funzioni al massimo.


Struttura dell'account Google AdWords

Uno dei più grandi errori che le persone fanno quando avviano un nuovo account Google AdWords è l'errata organizzazione delle loro campagne in gruppi di annunciPrima di tutto, cos'è un gruppo di annunci?

I gruppi di annunci contengono uno o più annunci che condividono lo stesso insieme di parole chiave. 
Quando entri in un negozio di alimentari e vedi una mensola piena di creme spalmabili, lo scaffale rappresenta il tuo gruppo di annunci, mentre la Nutella, il burro di arachidi e le marmellate i tuoi annunci.

Crea gruppi di annunci in base alle sezioni e alle categorie del tuo negozio online. Se vendi vestiti femminili, crea una campagna contenente almeno due gruppi di annunci:

- Gruppo di annunci Abiti
- Gruppo di annunci Accessori


Struttura dell'account Google AdWords

L'organizzazione del tuo account in gruppi di annunci ti aiuta a mostrare gli annunci giusti ai clienti giusti, poiché puoi collegare ogni parola chiave alla relativa pagina di destinazione o categoria di prodotto.

2. Imposta il tuo budget 

Inizia con qualsiasi budget tu ritenga adeguato, quindi vedi come si comporta. Se non hai speso il tuo budget giornaliero, aumenta la tua offerta del 10% e attendi un giorno. Se ancora non hai speso il budget, aumentalo di nuovo. Se lo hai speso, diminuisci del 5% e controlla il giorno dopo.

Non esitare a iniziare con un'offerta inferiore a quella suggerita dallo strumento Google PlannerPuoi comodamente regolarlo in un secondo momento.

Poiché le offerte sono influenzate da vari fattori, come le stagioni e la concorrenza, cambiano facilmente nel tempo. Pertanto, è una buona idea continuare a sperimentarli aumentando e diminuendo la tua offerta. Questo metodo può essere la differenza tra una  campagna ben riuscita con un ROI positivo e una campagna perdente.

L'equilibrio è la chiave di tutto, e questo vale anche per Google AdWords.

3. Concentrati sulle metriche che effettivamente contano

Aumentare il traffico può sembrare un  lavoro a tempo pieno e vi è un'abbondanza di dati che circonda le tue campagne AdWords. Le due principali metriche su cui dovresti concentrarti sono:

  • Tasso di conversione (il numero di conversioni diviso il numero di clic).
  • Punteggio di qualità ( è una stima della qualità degli annunci, delle parole chiave e di quanto sia pertinente la tua pagina di destinazione).

Anche i nuovi inserzionisti tendono a trascurare la quota impressioni. Tecnicamente la quota impressioni è un valore percentuale calcolato mettendo in rapporto il numero di impressioni che hai ricevuto, diviso il numero di impressioni presunte che avresti potuto ricevere

Supponiamo che 500 persone abbiano cercato "Borse in vendita", una parola chiave su cui stai puntando e che ha generato 250 impressioni. La tua quota impressioni sarebbe del 50%.

Ecco come accedere ai dati di Quota impressioni:

  1. Accedi al tuo account AdWords → Campagna → Fai clic sul pulsante Colonne → Modifica colonne.
  2. Fai clic su Metriche competitive → Quota impressioni rete di ricerca.
  3. Fai clic su Applica.


Dati sulla quota impressioni di AdWords

Allora, perché la quota impressioni è così importante?

  • È un buon indicatore del successo della tua campagna contro i tuoi concorrenti. Una quota impressioni bassa indica il motivo, quindi puoi correggere e ottimizzare le tue campagne. Una quota impressioni più elevata significa che è più probabile che paghi meno per clic rispetto ai tuoi concorrenti e abbia ROI (ritorno sull'investimento) vincente.
  • Se un concorrente si sposta in classifica, puoi utilizzare queste informazioni come un'opportunità per vedere cosa stanno facendo in modo diverso. In questo modo, puoi migliorare le tue campagne.

4. Non fare affidamento sulle corrispondenze generiche

Esistono quattro tipi di corrispondenza (generica, a frase, estesa, esatta e generica) ​​che puoi utilizzare per le tue campagne di Ricerca Google che determinano le parole chiave a cui abbinerai. Quando inizialmente hai impostato i tuoi annunci, Google imposterà automaticamente la corrispondenza generica (il tipo di corrispondenza principale).

Più pertinenti sono i termini che abbini al contenuto della tua pagina, più persone cliccheranno e più alto sarà il tuo punteggio di qualità. Per capire quando cambiare il valore predefinito, ecco una ripartizione di ciascuno dei tipi di corrispondenza disponibili.

Corrispondenza generica

La corrispondenza generica è il tipo di corrispondenza predefinita assegnata a tutte le tue parole chiave se non specifichi un altro tipo di corrispondenza (corrispondenza esatta, corrispondenza a frase o corrispondenza inversa). Il sistema Google Ads pubblica automaticamente i tuoi annunci in associazione a varianti pertinenti delle parole chiave, inclusi i sinonimi, le forme singolari e plurali, i possibili errori di ortografia, le parole con la stessa radice (ad esempio pavimento e pavimentazione), le ricerche correlate e altre varianti specifiche. Per contribuire a fornire corrispondenze pertinenti, questo tipo di corrispondenza può anche prendere in considerazione le attività di ricerca recenti del cliente.

Supponiamo che tu stia vendendo occhiali online e che le tue corrispondenze pubblicitarie siano impostate su un livello più ampio. Qualcuno usa gli occhiali per la casa - in cerca di utensili da cucina - quindi viene visualizzato il tuo annuncio. L'utente ignora la tua scheda o fai clic su di essa (ti costa denaro), quindi fai clic su a destra, influendo sul tuo punteggio di qualità.

L'utilizzo della corrispondenza generica da solo ha come risultato:

I tuoi annunci di ricerca appariranno su ricerche più irrilevanti, il che significa che stai spendendo denaro su annunci inutili.
Per te è difficile scrivere annunci convincenti per i clic quando stai trasmettendo una rete così ampia.

Corrispondenza a frase

Con la corrispondenza a frase, puoi mostrare il tuo annuncio ai clienti che nelle ricerche utilizzano la tua parola chiave esatta e varianti simili della tua parola chiave esatta con ulteriori parole prima o dopo. La corrispondenza a frase è più mirata della corrispondenza generica predefinita, ma leggermente più flessibile della corrispondenza esatta. Ti consente di avere un maggiore controllo sul grado di corrispondenza della parola chiave con il termine di ricerca in modo tale che l'annuncio venga pubblicato.

Come funziona la corrispondenza a frase

Con la corrispondenza a frase, il tuo annuncio viene visualizzato quando gli utenti cercano la frase esatta, anche se preceduta o seguita da una o più parole. Mostreremo il tuo annuncio anche quando qualcuno cerca varianti simili della parola chiave a corrispondenza a frase. Le varianti simili includono gli errori di ortografia, le forme al plurale e al singolare, gli acronimi, le varianti derivate dalla stessa radice (ad esempio pavimento e pavimentazione), le abbreviazioni e gli accenti. L'ordine delle parole è importante nella corrispondenza a frase in quanto il tuo annuncio non verrà pubblicato se viene inserita una parola aggiuntiva a metà della tua parola chiave.


La corrispondenza a frase è più flessibile della corrispondenza esatta, ma è più mirata rispetto all'opzione di corrispondenza generica predefinita. Con la corrispondenza a frase, puoi raggiungere più clienti, pur continuando a mostrare i tuoi annunci ai clienti che sono molto probabilmente alla ricerca del tuo prodotto o servizio.

Esempio

Parola chiave con corrispondenza a frase:Gli annunci possono essere pubblicati per ricerche quali:Gli annunci non verranno pubblicati per ricerche quali:
"scarpe tennis"scarpe da tennis rosse in pelle 
acquista scarpe da tennis in saldo 
scarpe da tennis rosse
scarpe per il tennis 
stringhe per calzature tennis

Nota

Il sistema utilizza la parola chiave a corrispondenza esatta e non le varianti simili per determinare il punteggio di qualità e le offerte stimate per la prima pagina.

Modificatore di corrispondenza generica

uesto modificatore offre maggiore controllo rispetto alla corrispondenza generica, in quanto mostra gli annunci solo per ricerche che includono le parole precedute dal segno più, ad esempio +scarpe + rosse, o varianti simili dei termini con segno più. Altre parole possono essere visualizzate prima, dopo o tra tali termini. Ad esempio, le parole chiave a corrispondenza generica modificata +scarpe +rosse possono corrispondere a una query di ricerca per “scarpe da uomo rosse”, ma non per “scarpe blu” o “scarponcini da trekking rossi”. Ciò può contribuire ad aumentare la pertinenza delle ricerche ai tuoi annunci, nonché a migliorare la percentuale di clic (CTR) e i tassi di conversione.

Questo articolo spiega cosa sono i modificatori di corrispondenza generica e come utilizzarli per raggiungere un maggior numero di clienti pertinenti alla tua attività mediante i tuoi annunci.

Che cosa sono i modificatori di corrispondenza generica

Per impostazione predefinita, Google Ads utilizza l'opzione di corrispondenza generica per scegliere come target le ricerche che includono una qualsiasi combinazione di parole comprendenti la parola chiave, così come le ricerche contenenti sinonimi o altre varianti di tali parole (ad esempio le ricerche correlate). Pertanto, anche se una parola chiave a corrispondenza generica come scarpe da tennis può indirizzare al tuo sito molti utenti qualificati che hanno fatto clic sui tuoi annunci, potresti raggiungere un numero di ricerche maggiore del previsto.


I modificatori di corrispondenza generica assicurano che i tuoi annunci vengano visualizzati solo per le ricerche che includono parole contrassegnate con un segno più, ad esempio installazione +rapida +pavimento +parquet, o varianti simili di questi termini. Le varianti simili includono errori di ortografia, forme singolari e plurali, abbreviazioni, acronimi e parole con la stessa radice (ad esempio "pavimento" e "pavimentazione"). I sinonimi (ad esempio "veloce" e "rapido") e le ricerche correlate (ad esempio "mattonella" e "laminato") non sono considerate varianti simili per il modificatore di corrispondenza generica.

Corrispondenza esatta

Con la corrispondenza esatta, puoi mostrare il tuo annuncio ai clienti che stanno cercando la tua esatta parola chiave o chiudere le varianti della tua esatta parola chiave. Le varianti chiuse includono ricerche di parole chiave con lo stesso significato delle parole chiave esatte, indipendentemente dalle somiglianze di ortografia o grammatica tra la query e la parola chiave. 


Sia che qualcuno stia cercando "scarpe da corsa" o "scarpe da corsa", ciò che vogliono rimane lo stesso; stanno cercando scarpe da corsa. Chiudi varianti di parole chiave a corrispondenza esatta che ti aiutano a entrare in contatto con le persone che stanno cercando la tua attività, nonostante le lievi variazioni nel modo in cui eseguono ricerche e riduce la necessità di creare elenchi di parole chiave esaurienti per raggiungere questi clienti.


Tra le quattro opzioni di corrispondenza delle parole chiave, la corrispondenza esatta offre il massimo controllo su chi vede il tuo annuncio e può comportare una percentuale di clic (CTR) più elevata.

Come funziona la corrispondenza esatta

Con la corrispondenza esatta, i tuoi annunci possono apparire quando il significato della ricerca di qualcuno corrisponde al significato della tua parola chiave.

Mostreremo il tuo annuncio quando qualcuno cerca la tua parola chiave o chiude varianti della tua parola chiave. Le varianti chiuse possono includere:

- Errori ortografici

- Forme singolari o plurali

- Stemmings (per esempio pavimento e pavimento )

- Abbreviazioni

- Accenti

- Parole riordinate con lo stesso significato (per esempio [ scarpe da uomo ] e [ scarpe da uomo ])

Aggiunta o rimozione di parole di funzione. Parole funzione sono preposizioni (come in o per ), congiunzioni (come per o ma), articoli (come una o l' ), e altre parole che non impattano l'intento di una ricerca. Ad esempio, [ scarpe per uomo ] è una variante vicina di [ scarpe da uomo ] con la parola funzione "per" rimossa.

Parole implicite (ad esempio, se la parola chiave della corrispondenza esatta è [daydream vr headset], i tuoi annunci possono essere visualizzati nelle ricerche per "cuffie daydream" poiché "vr" è implicito)

Sinonimi e parafrasi (ad esempio, se la tua parola chiave a corrispondenza esatta è [costumi da bagno], gli annunci possono anche essere visualizzati nelle ricerche di "costumi da bagno")

Stesso intento di ricerca (ad esempio, se la parola chiave a corrispondenza esatta è [immagini prive di royalty], gli annunci possono anche essere visualizzati nelle ricerche per "immagini di copyright gratuite")

Esempi

Parola chiave a corrispondenza esattaGli annunci possono essere visualizzati nelle ricercheGli annunci non verranno visualizzati nelle ricerche
[scarpe per uomo]

scarpe da uomo

scarpe da uomo

scarpe da uomo

scarpe per un uomo

scarpe rosse per gli uomini

comprare scarpe da uomo


Parole chiave Negative

Le parole chiave a corrispondenza inversa sono indispensabili per il successo di una campagna Pay Per Click. 

Che cosa sono le parole chiave a corrispondenza inversa?

Le parole chiave a corrispondenza inversa (o parole chiave negative) sono termini o frasi che non vogliamo vengano associati al nostro prodotto o servizio: se li aggiungiamo alla nostra campagna PPC, AdWords non pubblicherà gli annunci quando l’utente usa una di queste parole nella propria ricerca.

5. Utilizza il maggior numero possibile di funzioni di targeting di Google AdWords

Se utilizzi tutte le funzioni specificate in Google AdWords, sarai sorpreso di quanto tempo e denaro puoi risparmiare. Trascorri solo un po 'di tempo su questi. Fidati di me, celebrerai i tuoi risultati in pochissimo tempo.

Posizione

Un semplice perfezionamento su quale località vuoi raggiungere può farti risparmiare migliaia di dollari. Supponi di avere un locale pizzeria locale. Non vorresti che Google pubblicizzasse tutto nello stato quando la tua attività si concentra solo sul tuo vicinato. Quindi aggiustalo velocemente al raggio che pensi sia rilevante.

programmazione

La pianificazione è un'altra funzionalità che può essere molto utile per le piccole imprese. Ad esempio, hai un parrucchiere e l'orario di lavoro va dalle 9 alle 5. Non hai davvero bisogno che il tuo annuncio venga mostrato tra le 20 e le 7 del mattino. Puoi utilizzare "Google Reports" per vedere quando le persone acquistano da te anziché fare semplicemente clic. Assicurati che il tuo budget sia utilizzato solo durante quelle prime ore.

Campagne mobili e desktop

Infine, ti consigliamo di avere campagne mobili e desktop. È semplicissimo da fare, andando agli strumenti di modifica in Google AdWords e  copiando la campagna. Assicurati che la tua campagna mobile sia ottimizzata selezionando le parole chiave più pertinenti per gli utenti di dispositivi mobili.

6. Usa parole chiave dinamiche

La funzione Parole chiave dinamiche ti consente di personalizzare automaticamente il tuo annuncio in base alla query di ricerca dell'utente. Tutto ciò che devi fare è scrivere una descrizione della tua attività commerciale e del prodotto, quindi lasciare a Google la scelta delle parole chiave pertinenti alla tua attività.

Corrisponde a ogni query di ricerca con il titolo migliore dell'annuncio e con la pagina di destinazione più pertinente, facendo tutto il lavoro pesante per te.

Suggerisco di utilizzare questo strumento almeno all'inizio e una volta che sai cosa funziona e cosa no, puoi escludere le query di ricerca che hanno funzionato dagli annunci dinamici e aggiungerle a una normale campagna di ricerca statica. Google continuerà a cercare per parole chiave, mentre si mette in offerte migliori per queste buone prestazioni parole chiave.

Solo alcune cose che lo rendono una caratteristica assoluta "da usare" :

  • I tuoi annunci si aggiornano automaticamente per diventare direttamente rilevanti per ciò che gli utenti stanno cercando. Ciò ti offre una maggiore percentuale di clic e un costo per clic inferiore.
  • Ti fa risparmiare un sacco di tempo se hai un numero elevato di prodotti e devi creare annunci unici con parole chiave specifiche per loro.
  • Google consente ai tuoi annunci di essere più lunghi rispetto alla normale campagna di ricerca, quindi a volte puoi ottenere il conteggio dei personaggi, il che è piuttosto grande.
  • Infine, Google evidenzia le sue parole chiave dinamiche, che fanno risaltare i tuoi annunci.

7. Prova il remarketing

Una pratica efficace per migliorare il tuo tasso di conversione è il remarketing . Mette un pezzo di codice sul tuo sito web che puoi inserire su diverse pagine del tuo sito. Costruisce un elenco di tutte le altre persone che hanno visitato il tuo sito web.

Vai e seguili sul Web. Puoi spingere la tua pubblicità banner su quei siti web, esponendo il tuo marchio davanti ai loro occhi. Possono quindi tornare e, proprio come per magia, convertire! Oppure puoi memorizzare questo elenco per riferimenti futuri e creare un database di utenti che hanno visitato il tuo sito.

8. Porta il lavoro di congettura fuori da AdWords con strumenti convenienti

Anteprima annunci e strumento di diagnosi

Questo pratico strumento mostra un'anteprima di una pagina dei risultati di ricerca di Google per un termine specifico, che ti consente di verificare se i tuoi annunci vengono visualizzati, attivando parole chiave e tipi di corrispondenza e perché alcuni termini di ricerca non vengono attivati. Puoi anche utilizzarlo per vedere se i tuoi annunci saranno idonei a comparire nei termini di ricerca in base a termini, lingua, località, ecc. Puoi trovare questo strumento qui:

Anteprima annunci e strumento di diagnosi

Anteprima e diagnosi annunci

Strumento per le parole chiave di Google AdWords

Lo Strumento per le parole chiave di AdWords è uno dei migliori strumenti di ricerca per parole chiave a breve termine quando crei gruppi di annunci, ottieni nuove parole chiave con rendimento più elevato o espandi i termini man mano che le tue campagne crescono. 

9. Test, test, test

L'ultima cosa che separa i principianti dalle intermedie è la  prova divisa . Dividendo idee di test, puoi garantire che le campagne che esegui siano ottimizzate perfettamente per i tuoi prodotti e il tuo pubblico di destinazione, apportando i migliori risultati.

Il più piccolo aggiustamento - copia, punteggiatura e CTA - può influire sul ROI. Gli inserzionisti che si assumono rischi per le campagne e li mettono alla prova vinceranno la partita AdWords. Questo può essere semplice come testare due campagne simili, con una che utilizza "Spedizione gratuita" e l'altra che utilizza "Le migliori offerte su ..." per vedere quale si ottiene il risultato migliore con il pubblico di destinazione specifico nella tua nicchia specifica.

Utilizza questi suggerimenti, fai attenzione e pazienza e sarai in grado di massimizzare il tuo ROI senza i costi elevati delle agenzie Pay Per Click.


Leggi anche